martedì 27 novembre 2012

Dado granulare vegetale

Quest’anno dato l’abbondante raccolto di funghi porcini, abbiamo deciso di fare un piccolo investimento e abbiamo acquistato un essiccatore. Oltre che essiccare i funghi lo abbiamo utilizzato per fare questo magnifico dado granulare con le verdure rimaste dell’orto di Settembre.

Ingredienti

Porri
Cipolla
Pomodorini datterini
Carote
Peperoni
Sedano
Foglie di salvia
1 cucchiaio di curcuma
Sale

Preparazione

Lavare le verdure sotto l’acqua fredda e asciugarle per bene. Tagliare e metà i pomodorini, a rondelle i porri, le carote e affettare i peperoni e la cipolla. Il sedano tagliare a tocchetti il gambo e la parte fogliosa lasciarla integra come il basilico e la salvia . Mettere tutto nei cestelli dell’essiccatore e avviarlo. Alcune verdure essiccheranno prima e altre ci vorrà molto più tempo. Man mano che le verdure si seccheranno (ci vorranno parecchie ore ( dipende molto dal modello dell’essiccatore) , toglierli dai cestelli e tritarle con un tritatutto. I pomodorini sono quelli più noiosi ad asciugarsi, perché restano sempre un po’ umidi. Quando le verdure sono completamente secche, frullarle e rimettere il trito nei cestelli per far si che si asciughi del tutto e non rimanga dell’umidità. Una volta pronto, aggiungere la curcuma e rimacinare il tutto per far si che le verdure diventino una polvere. Pesare le verdure e aggiungere lo stesso peso di sale grosso e frullare nuovamente. Per chi desidera,  può nuovamente rimettere il tutto nell’essiccatore  ancora per mezz’ora. Il dado granulare di verdure è pronto, non resta che invasarlo in barattoli di vetro e conservarlo in un luogo asciutto. Finalmente un dado realizzato con  verdure fresche senza conservanti e porcherie varie…………..esperimento ben riuscito!!
                                                                         

1 commento:

  1. ★*˚° Tanti Auguri e un sereno Natale! ★*˚°
    Incoronata

    RispondiElimina